Pronostici Mondiali Russia 2018: La MULTIPLA del 26 Giugno

Segui i Mondiali di Calcio 2018 con i Guerrieri!

Ogni giorno e per tutta la durata della “Fifa World Cup 2018“, troverai in questa Sezione:

  • gli Orari dei match in programma,

 

  • le Ultime Notizie e le Curiosità sui GIRONI e sulle Nazionali,

 

  • la Scommessa Multipla ODIERNA consigliata,

 

  • l’Analisi dettagliata di ogni incontro comprensiva di Probabili formazioni, Marcatori e Probabile Risultato Esatto!

 

 

Orari delle quattro gare in programma OGGI, 26 Giugno 2018

 

Australia-Perù ore 16:00 (Girone “C”)

Danimarca-Francia ore 16:00 (Girone “C”)

Islanda-Croazia ore 20:00 (Girone “D”)

Nigeria-Argentina ore 20:00 (Girone “D”)

 

 

Notizie e curiosità

 

La Francia (GIRONE “C”) è già qualificata per gli ottavi di finale, grazie alla vittoria di misura ai danni del Perù.

Bene anche la Danimarca, alla quale manca un punto per essere matematicamente promossa anch’essa alla fase successiva del torneo.

Il girone C è al primo posto per numero di rigori assegnati. Quattro i penalty fischiati: tre realizzati e uno fallito dal peruviano Christian Cueva.

Nel GIRONE “D” la Croazia ha già staccato il biglietto per gli ottavi.

La vittoria contro l’Argentina ha confermato tutta la forza della squadra biancorossa. Resta da decidere la seconda formazione che si qualificherà alla fase successiva. Argentina e Nigeria si giocheranno tutto nello spareggio decisivo.

Quasi fuori l’Islanda, condannata dagli scontri diretti.

 

La “Multipla” di OGGI

pronostici oggi mondiali russia 2018 26 giugno scommessa multipla

ANALISI dei Match di Oggi 26 Giugno 2018

 

Australia – Perù ore 16:00 (Martedì 26 giugno 2018)

 

Qui Australia. Il pareggio ottenuto nell’ultima gara contro la Danimarca, ha allontanato i gialloverdi dalla qualificazione agli ottavi.

Esaminando le prestazioni finora disputate, possiamo affermare che la squadra allenata dal tecnico Bert van Marwijk avrebbe meritato certamente più punti.

In campo internazionale conta molto  l’esperienza, e purtroppo ai gialloverdi  questa caratteristica “essenziale” manca.

In questo ultimo match ci si giocano le ultime chances di qualificazione dei canguri. Bisogna vincere, sperare nella contemporanea sconfitta della Danimarca contro la Francia, e infine guardare anche alla differenza reti.

In evidenza le ottime prestazioni dell’attaccante Mathew Leckie, sempre in grado di saltare l’uomo e di creare la superiorità numerica, e del centrocampista Mile Jedinak, autore già di due reti.

 

Qui Perù. Due partite e due sconfitte per la squadra sudamericana.

Addio, quindi, alle speranze di qualificazione agli ottavi.

Non hanno dato risultati i cambi di modulo e uomini del tecnico Ricardo Gareca.

E’ oggettiva la difficoltà riscontrata dai peruviani a finalizzare le tante opportunità da rete che si presentano durante la gara.

Deludente la prestazione di alcuni calciatori chiamati a fare la differenza. Su tutti l’esperto attaccante Paolo Guerrero, autore di una prestazione disastrosa.

 

Solo l’Australia ha ancora qualcosa da chiedere a questa gara. Il Perù, dal suo canto, non vuole abbandonare la competizione con tre sconfitte.

Il nostro pronostico è il segno Multigol 3-5. Probabile risultato esatto 2:2 con Leckie probabile marcatore.

 

Probabili Formazioni:

Australia (4-4-1-1): Ryan; Risdon, Sainsbury, Milligan, Behich; Leckie, Jedinak, Mooy, Kruse; Rogic; Juric.

Perù (4-2-3-1): Gallese; Advincula, Rodriguez, Ramos, Trauco; Aquino, Yotun; Carrillo, Cueva, Flores; Guerrero.

 

 

Danimarca – Francia ore 16:00 (Martedì 26 giugno 2018)

 

Qui Danimarca. Il punto strappato contro l’Australia ha ipotecato il passaggio agli ottavi di finale.

Ora basta un pareggio contro la Francia per festeggiare una storica qualificazione.

Le prestazioni della nazionale danese non sono state eccezionali, ma quello che conta sono i quattro punti ottenuti.

Desta un po’ di preoccupazione il vistoso calo fisico di molti calciatori, evidentissimo nel secondo tempo della gara contro l’Australia.

Per la gara contro i francesi il tecnico Åge Hareide, dovrà fare a meno dell’esterno di centrocampo Yussuf Poulsen che deve scontare una giornata di squalifica.

Qualche cambio è previsto anche in attacco con il probabile avvicendamento tra Jorgensen e Cornelius.

 

Qui Francia. Qualificazione agli ottavi raggiunta. Ora va difeso il primo posto nel girone per avere un ottavo di finale più abbordabile.

La formazione allenata da Didier Deschamps ha raccolto il massimo risultato con il minimo sforzo.

Le prestazioni offerte nelle due gare non sono state spettacolari, e in alcune fasi di gioco si è pensato più a difendere che ad attaccare.

Di positivo c’è la qualità di alcuni calciatori che sono riusciti a mettersi in mostra e a prendere per mano la squadra. Tra i più decisivi citiamo il difensore Varane, il centrocampista Pogba, e l’attaccante Griezmann.

 

La Francia è già qualificata e con un pareggio blinderebbe anche il primo posto. Alla Danimarca basta un punto per essere agli ottavi. Tutto fa propendere per il segno X che accontenterebbe entrambe le nazionali.

Il nostro pronostico è il segno X. Probabile risultato esatto 1:1 con Pogba possibile marcatore.

 

Probabili Formazioni:

Danimarca (4-2-3-1): Schmeichel; Stryger, Christensen, Kjaer, Dalsgaard; Delaney, Schöne; Sisto, Eriksen, Braithwate; N. Jørgensen

Francia (4-2-3-1): Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez; Pogba, Kanté; Mbappé, Griezmann, Matuidi; Giroud

 

 

Islanda – Croazia ore 20:00 (Martedì 26 giugno 2018)

 

Qui IslandaLa sconfitta contro la Nigeria ha pregiudicato il cammino verso gli ottavi.

Ora non basterà solo una vittoria contro la Croazia. Bisognerà attendere il match tra Nigeria e Argentina ed analizzare il risultato finale, per calcolare anche la differenza reti…

Nella gara persa contro la Nigeria, si è notato un netto passo indietro rispetto alla precedente prestazione offerta contro l’Argentina.

Tanta confusione a centrocampo e difesa disattenta nelle due azioni da cui sono scaturiti i gol nigeriani.

La partita contro la Croazia è molto complicata, ma ci si aspetta una reazione d’orgoglio da tutta la squadra islandese.

Da valutare anche lo stato psicologico del capitano Gylfi Sigurdsson, autore dell’errore dal dischetto contro la Nigeria. Un rigore che avrebbe potuto riaprire la gara.

 

Qui Croazia. La prestazione offerta contro l’Argentina è stata spettacolare! Dominata in lungo e in largo per tecnica e forza fisica.

La qualificazione agli ottavi è già raggiunta. Ora si può gestire nel miglior modo la gara contro l’Islanda e programmare al meglio gli ottavi di finale.

La squadra allenata dal tecnico Zlatko Dalić ha messo in luce tutti i suoi talenti.

Tra tutti i due centrocampisti Rakitic e Modric, in grado di assicurare quantità e qualità. In attacco una nota di merito per il ventiquattrenne Ante Rebic, inesauribile nelle ripartenze e lucido sotto porta.

 

Sfida che dal punto di vista tecnico è totalmente orientata verso la Croazia. L’Islanda deve difendersi bene per non subire una dura lezione.

Il nostro pronostico è il segno multigol 2-4 Probabile risultato esatto 0:2 con Rebic possibile marcatore.

 

Probabili Formazioni:

Islanda (4-4-2): Halldorsson; Saevarsson, Arnason, Ragnar Sigurdsson, Magnusson; Gislason, Gunnarsson, Gylfi Sigurdsson, Bjarnason; Bodvarsson, Finnbogason.

Croazia (4-2-3-1): Subasic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Strinic; Rakitic, Modric; Rebic, Kramaric, Perisic; Mandzukic

 

 

Nigeria – Argentina ore 20:00 (Martedì 26 giugno 2018)

 

Qui NigeriaLa vittoria contro l’Islanda ha riaperto la strada verso agli ottavi.

Potrebbe anche bastare un punto contro l’Argentina per garantirsi una qualificazione inaspettata.

La nazionale africana ha disputato un ottimo match contro gli scandinavi, surclassandoli dal punto di vista tattico. Ottimo il cambio di modulo adottato dal tecnico Salisu Yusuf.

La difesa a tre ha dato più sicurezza all’intera squadra.

Ottima anche la prestazione dell’attacco. Sia Musa, autore dei due gol, sia Iheanacho, hanno saputo mettere in continua apprensione la retroguardia islandese.

Ora serve la gara perfetta contro l’Argentina, per realizzare il sogno qualificazione.

C’è grande ottimismo tra i tanti tifosi che seguono la squadra in ogni apparizione.

 

Qui Argentina. La sconfitta contro la Croazia ha depresso ancora di più l’intero ambiente biancoceleste.

Molte colpe sono da imputare al tecnico Jorge Sampaoli che ha messo in campo una formazione totalmente inadeguata.

Oramai la qualificazione è a rischio e solo una vittoria contro la Nigeria potrebbe evitare una catastrofe sportiva.

I giocatori di maggior esperienza sembrano fuori forma. Mascherano è apparso stanco e poco lucido. Mentre i calciatori di maggior tasso tecnico, come Messi e Aguero, sono apparsi fuori posizione e avulsi dal gioco.

Un intero paese attende la riscossa  da una formazione che era partita tra le favorite, alla vigila di questo mondiale. Molti cambi in vista e sembra finalmente arrivato il momento di Dybala e Higuain in campo sin dal primo minuto.

 

Match complicatissimo da pronosticare. L’Argentina deve solo vincere per sperare di strappare una qualificazione.

Il nostro pronostico è il segno 2. Probabile risultato esatto 1:2 con Messi possibile marcatore.

 

Probabili Formazioni:

Nigeria (3-5-2): Uzoho; Omeruo, Ekong, Balogun; Moses, Etebo, Mikel, Ndidi, Idowu; Musa, Ihenacho

Argentina (3-4-3): Caballero; Mercado, Otamendi, Tagliafico; Salvio, Mascherano, E.Perez, Acuña; Messi, Higuain, Dybala

 

banner bonus scommesse sisal

Su questo sito troverai i Nostri Pronostici sul Calcio e su ALTRI SPORT.

I Guerrieri ti guideranno anche alla scelta delle migliori offerte che i Bookmakers AAMS offrono ai nuovi iscritti.

Tutte Le SCOMMESSE della Sezione “PRONOSTICI DI OGGI”  

(in ordine cronologico di pubblicazione)

Bonus Scommesse

Bonus Scommesse
0/5 (0 Reviews)

Pin It on Pinterest

Shares