Come funzionano le quote delle scommesse sportive

 

Entrare nel mondo delle scommesse sportive senza conoscere le quote è come tuffarsi in piscina senza sapere nuotare! Non preoccuparti, non ti faremo correre questo rischio. 

In questa guida, ti spiegheremo in maniera semplice e comprensiva tutto quello che riguarda le quote nelle scommesse sportive. 

Sei pronto a fare il grande salto? 

Partiamo!

 

 

Cosa sono le quote?

Quando si parla di “quota” si intende quel numero che indica la probabilità che un evento si verifichi.

Nel campo delle scommesse sportive, l’evento può riferirsi alla vittoria di una squadra, a un pareggio, a un giocatore che va a segno durante l’incontro, al risultato esatto di una partita, e così via. 

La grandezza di tale numero indica già la probabilità che un evento si verifichi.
Più è alta la quota di un possibile evento, meno saranno le probabilità che l’evento si verifichi.

Al contrario, se il valore della quota è basso avremo più probabilità che l’evento si verifichi.
Approfondiremo meglio questo argomento più avanti in questo articolo.

Continua a leggere 😉

Quote decimali e quote frazionarie

Generalmente, le quote delle scommesse sono espresse in numeri decimali, ma ci sono bookmaker che le mostrano anche sotto forma di frazioni. Vediamo insieme quali sono le differenze.

Le quote decimali (o quote europee) sono le più popolari e indicano la vincita che è possibile ottenere scommettendo 1€. 

Sono espresse, per l’appunto, in numeri decimali e di solito sono composte da un numero intero e due cifre dopo la virgola.

Facciamo un esempio:

Se mi trovo davanti a una quota decimale di 4.00, significa che scommettendo 1€ potrò vincerne 4€ nel caso in cui la scommessa andrà in porto.

(Nella foto in basso le quote sono evidenziate con il colore giallo).

quote decimali esempio bet365

Le quote frazionarie, invece, sono per lo più usate nel Regno Unito.

Sono ritenute molto più complesse perché indicate con delle frazioni.

Come leggere queste quote?

Te lo spiego subito con un esempio.

Supponi di trovarti di fronte alla quota 5/4, che indica la vittoria della Juve contro l’Inter.

Ti basta pensare che il numero in alto (il 5) indica ciò che vinci, mentre il secondo (il 4), quello che devi scommettere per vincere quella cifra.

Pertanto, riprendendo l’esempio, una quota ⅘ indicherà che con 4€ ne vincerò 5€.

Per comprendere più facilmente le quote frazionarie, puoi trasformarle in quote decimali dividendo il primo termine per il secondo, e sommando 1 al risultato. Ecco un esempio:

QUOTA 5/4:

(5 DIVISO 4) +1 = 2,25

Quote scommesse: differenza tra quote pre match e quote live

Per comprendere come funzionano le quote scommesse bisogna partire dalla distinzione quote pre match e quote live. 

Le prime corrispondono alle quote che possiamo trovare (e vedere oscillare) prima dell’inizio dell’evento, le quote live sono invece quelle che si aggiornano in tempo reale e variano durante il match.

Ciò che ci preme sottolineare di questa seconda tipologia è che, mentre il match è in corso, le quote sono in maggiore e costante oscillazione e si adeguano in base a tutto ciò che accade durante la partita (ad esempio, un goal, un rigore o un’espulsione).

Capire le quote delle scommesse

Prima di vedere come si calcolano, cerchiamo di capire meglio le quote scommesse partendo da un principio base: il valore della quota è inversamente proporzionale alle probabilità di successo di un evento.

Ne consegue che:

  • maggiore è la probabilità che un evento si verifichi, più bassa sarà la quota
  • minore sarà la probabilità, più alta sarà la quota corrispondente

In pratica, in una partita in cui si scontrano la prima squadra in classifica e la penultima, le quote saranno molto squilibrate e favorevoli al successo della prima. 

Tradotto in numeri, la quota della vittoria della squadra più debole sarà decisamente più alta rispetto a quella favorita.  Se, invece, le squadre che si affrontano sono di pari livello, le quote risulteranno più livellate. 

Eccoti un esempio lampante di una partita tra due squadre dove quella in casa ha molte più probabilità di vincere rispetto alla squadra ospite.

Nell’immagine in basso vedi uno screenshot delle quote live sulla partita Napoli – Salernitana del 13 Gennaio 2024 effettuata al minuto 16 della partita.

Come puoi notare, nonostante il risultato al 17° minuto di gioco sia 0 – 0,  la quota della vittoria finale del Napoli (1,36) è molto più bassa rispetto al pareggio (4,50) e alla vittoria della Salernitana (8,00).

Quote live incontro screenshot bet365 quote live napoli salernitana del 13 gennaio 2024 minuto 17

Adesso possiamo passare alla parte pratica e vedere, nel concreto, come si calcolano le quote.

Come calcolare le quote scommesse 

Se non sei un grande esperto, calcolare le quote delle scommesse può essere un compito assai complesso. 

Per renderlo più facile, possiamo utilizzare il picchetto tecnico, un metodo analitico che serve a calcolare la quota reale.

Seguimi attentamente, proverò a spiegarlo attraverso un esempio.

Supponiamo che si giochi una ipotetica partita di Serie A  Juventus – Poggibonsi, e che la Juve sia prima in classifica mentre il Poggibonsi sia ultimo.

Quello che desideriamo fare è calcolare le quote dei segni 1, X e 2.

Iniziamo dalla Juve e calcoliamo la probabilità che si verifichi ognuno di questi 3 segni.

Per calcolare la probabilità di vittoria della Juve (segno 1) dobbiamo sommare il numero delle vittorie totali della Juve in casa (a) con quelle perse dal Poggibonsi in trasferta (b), e poi dividere per la somma del numero delle partite giocate in casa dalla Juve e in trasferta del Poggibonsi (c, d). 

Quindi:

(a+b) / (c+d) 

Mettiamo in numeri il tutto ipotizzando che:

(23+27) / (32+32) 

50 / 64 = 0,781 

Trasformiamo lo 0,781 in percentuale: 78,1%. 

  • La Juve, quindi, avrà il 78,1% di possibilità di battere il Poggibonsi (segno 1).

A questo punto calcoliamo la probabilità che il Poggibonsi vinca, cioè calcoliamo la quota reale del segno 2. 

Utilizzando la formula di prima supponiamo di ottenere come risultato il 3% di possibilità che il Poggibonsi riesca a trionfare sulla capolista. 

  • Il Poggibonsi avrà il 3% di possibilità di battere la Juve (segno 2).

Non ci resta che calcolare la percentuale di possibilià che si verifichi un pareggio.

Otterremo questo risultato per differenza, usando questa formula:

100 – (78,1+3) = 18,9%. 

  • La probabilità che si verifichi un pareggio è pari al 18,9% (segno X).

Finito questo primo step di calcolo che chiamiamo picchetto tecnico, otteniamo la Quota Reale definitiva dividendo 100 per la probabilità di ognuno degli eventi. 

Otterremo così le nostre quote reali dei segni 1, X e 2 della partita Juve- Poggibonsi. Eccole:

Juve – Poggibonsi:

Segno 1 quota 1,28

Segno X quota 5,29

Segno 2 quota  33

Possiamo anche calcolare:

  • il picchetto forma, basato cioè sullo stato di forma delle squadre nelle ultime gare, oppure
  • il picchetto rating, ovvero, quello basato su tutte le partite giocate i giocatori infortunati o squalificati (più o meno decisivi all’interno del match),
  • il picchetto basato sull’incidenza della tifoseria, 
  • il picchetto basato sulla prestazione delle squadre,
  • il picchetto sul tipo di partita (derby, match importante oppure ininfluente ai fini della classifica ecc.). 

Capire il picchetto tecnico è solo l’inizio. 

Ogni tipo di picchetto, che si tratti dello stato di forma delle squadre (picchetto forma), della valutazione basata su infortuni o squalifiche (picchetto rating), o altri fattori come l’incidenza della tifoseria, offre un diverso angolo di analisi. 

Combinando queste diverse analisi si può avere una visione più completa e dettagliata per prevedere gli esiti delle partite e determinare le quote più accurate. 

In sostanza, il picchetto tecnico è il primo passo in un viaggio più ampio e dettagliato nel mondo delle quote e delle scommesse sportive.

Quotazioni scommesse: come funziona l’aggio

Hai notato che le quote dei bookmaker spesso non coincidono con le quote che hai calcolato con il tuo picchetto tecnico? Tranquillo, non hai sbagliato.

Questa diversità dipende dal fatto che ci sono diversi fattori che influiscono sulle quote calcolate dal bookmaker, influenzate per esempio dalle notizie dell’ultimo minuto sull’incontro fino alle tendenze di scommessa realizzate fino a quel momento.

Ma un elemento chiave che varia queste quote è dato dall’aggio, quel piccolo extra che i bookmaker aggiungono per fare un profitto. 

Ti spiegherò come viene calcolato e come modifica le quote, per darti una visione più completa di come funzionano le scommesse.

Lascia che ti spieghi di cosa si tratta.

Per guadagnare il bookmaker deve applicare su ogni quota l’aggio, ovvero una percentuale di ricarico che viene stabilita sovrastimando le probabilità che si verifichi ogni singolo risultato, ottenendo, così, una diminuzione delle quote. 

In questo modo snai, eurobet, Sisal e tutti i bookmakers si proteggono dal mercato e ne traggono un utile costante nel lungo periodo. 

Il margine in questione è esso stesso un modo che i bookmakers usano per attrarre il pubblico degli scommettitori, quindi, anch’esso varierà da evento a evento e da bookmaker a bookmaker. 

In genere l’aggio sulle quote oscilla spesso tra il 3% ed il 10%. 

Come si calcola l’aggio?

L’aggio si ottiene dividendo per 100 tutte le percentuali calcolate e, poi, sommando tutto. 

Facciamo un esempio pratico.

Evento Juve – Sassuolo.

Abbiamo il segno 1 a quota 1,73, il pareggio a quota 3,52 e il 2 a 4,50. 

L’aggio sarà pari a (100/1,73)+(100/3,52)+(100/4,50), 

quindi, 57,8 + 28,4 + 22,2 = 108,4%. 

L’aggio applicato dal bookmaker, in questo caso, è del 8,4%.

Perché i bookmakers illegali hanno sempre quote più alte rispetto a quelli legali aams? 

bookmakers non aams non legali

Ti è mai capitato di trovarti nelle condizioni di dover coprire una schedina e ti sei accorto che le quote più alte erano sempre proposte da siti non legali in Italia?

Il motivo per cui questo avviene è perché i siti illegali non versano le tasse nelle casse dello stato italiano e, il non pagare tasse, si traduce nella possibilità di offrire quote molto più vantaggiose rispetto a quelle dei bookmakers legali, gravate appunto da questo costo. 

Dove trovo le migliori quote calcio? 

Fortunatamente esistono i comparatori di quote che fanno il lavoro per te, confrontando le quote offerte di vari bookmaker. 

Accedere a questi siti è semplicissimo. Ti basta andare su google e digitare “confronta quote scommesse”.

I comparatori on line non solo ti mostrano le quote migliori relative ad un determinato match, ma ti permettono anche di confrontare le promozioni e i bonus riservati ai nuovi iscritti. 

Se vuoi saperne di più sui bonus di benvenuto, abbiamo realizzato una guida dettagliata sulle offerte più calde del momento che puoi leggere qui.

Quote scommesse: 5 consigli + 1 per utilizzarle a nostro favore

E adesso i nostri 5 cinque consigli d’oro che miglioreranno il tuo approccio alle scommesse sportive, facendoti sfruttare le quote a tuo favore come mai prima d’ora.

Eccoli:

  1. Studia sempre i dati statistici relativi ai match su cui hai deciso di puntare;
  1. Cerca le ultime notizie importanti che possono avere grande influenza sul risultato finale della partita;
  1. Confronta le quote dei bookmakers con le “tue” quote. Se la differenza di quota è molto alta, potresti non essere a conoscenza di alcune notizie importanti che il bookmaker conosce e tu no… Approfondisci e valuta se è opportuno puntare oppure optare per un altro segno.
  1. Studia le variazioni di quota avvenute dal momento in cui la quota è uscita (quota vergine) fino a qualche minuto prima dell’inizio del match. 

(Nell’articolo sulle dropping odds troverai alcuni siti che ti permetteranno di valutare gratuitamente queste brusche variazioni di quota);

  1. Utilizza i comparatori di quote online per trovare la quota più alta offerta dai bookmakers ADM, regolarmente autorizzati ad operare in Italia.
  2. Confrontati con altri scommettitori e appassionati del betting online. 

Sebbene possa sembrarti un’azione meno significativa rispetto alle altre, il confronto, nel mondo delle scommesse online, è estremamente utile per imparare a giocare con astuzia. 

Esistono tanti canali che permettono di connettersi e discutere con scommettitori esperti. Noi Guerrieri, ad esempio, mettiamo a tua disposizione un gruppo gratuito Facebook: un luogo nel quale gli scommettitori possono scambiarsi opinioni, idee e consigli utili per trasformare la passione del gioco in un’attività più attenta e consapevole.

Iscriviti ora al nostro gruppo ed entra a far parte della più grande community di scommettitori consapevoli in Italia!

Fai leggere questo articolo ai tuoi amici

Condividilo con 👇🏼

✍️  L'Autore

Luca Lepre

Luca Lepre

Founder della Community dei Guerrieri

Ho due grandi passioni: la Famiglia e le Scommesse Sportive.

Amo anche conoscere nuove persone, confrontarmi e passeggiare sul lungomare della mia splendida Pozzuoli.

Gli articoli più letti

pronostici champions league 2021 2022

Pronostici dei Guerrieri sulla Champions 

Scopri subito i Pronostici Champions League oggi e domani

Fixed Match

Credi alle Fixed?

Se la tua risposta è SI, ti consiglio vivamente di leggere questo articolo. Non perdere altro tempo!

pronostici serie a 2021-2022

Pronostici Serie A 

Tutti i Pronostici e le schedine serie a del prossimo turno

Dropping Odds

Hai mai sentito parlare di Dropping odds?

Ti spiego cosa sono le variazioni di quota anomale e come trarne profitto.

Ti è piaciuto questo articolo?

Dammi un 5 😉

Vota questo articolo!
[Total: 2 Average: 5]